MENU

K-HOME | KIROLANDIA | KIRI | REGOLAMENTO | CONTATTI  | corrente culturale | frida.artes | cookie law
Kirosegnaliamo | Kiroalmanacco | Kirosegnaliamo
K-NEWS |FOTO | RACCONTI | POESIE | DISEGNI/PITTURE | VIDEO | PALCOSCENICO | MUSICA | ARTE | CINEMA | LIBRI | COSTUME/SOCIETA' | SCIENZE/NATURA
IppoKiro PutzoKiro MayaKira LoveKira VirusKira ManuKira AttiroKira Krouge ChiKira VolpocaKiro MireKira

venerdì 24 marzo 2017

COLOSSEUM

autore: Giovanni Palmieri (PutzoKiro) 




COLOSSEUM - [T]essere - Roma (2106) - Giovanni Palmieri 

60x60 - Acrilico su tela 



martedì 21 marzo 2017

KIROSEGNALIAMO 21-27 Marzo 2017

K-news   


Kiri, continuano le segnalazioni di  Kirolandia blog di cooperazione dell'omonima corrente culturale.





Di settimana in settimana vari suggerimenti tra teatro, musica, arte  e tanti altri eventi selezionati  accuratamente sulla base delle vostre importanti indicazioni.







Dunque ecco per sognare con voi... 


TEATRO

L’associazione Rinascimento 2000 e l’Adramelek Theater
Presentano
La Compagnia dei Bufonidi
in
"GLI AMICI DEL ROSPO Processo e cattività di Verlaine per l’attentato a Rimbaud"
di Gennaro Francione
regia di Antonella De Angelis

TEATRO AGORÀ - Roma
da martedì 21 a domenica 26 2017, ore 21.00_dom. 18.00

Il dramma in due atti descrive il processo e la prigionia di Verlaine che il 10 luglio 1873, in una stanza d'hotel di Bruxelles, spara due colpi di pistola all'amante Rimbaud deciso a lasciarlo.

L'8 agosto del medesimo anno viene condannato a due anni di carcere confermati in appello il 27 agosto. E' un processo umiliante che trasmoda dall'attentato a una causa contro la pederastia, col climax della visita corporale medica rilevante tracce d'abitudine pederastica attiva e passiva.
Dopo la causa l'azione scenica racconta la cattività che si trasforma da spazio serrato a sogno di un universo sconfinato dove, nel ricordo, il poeta solitario viene rivisitato dal suo amante fantasma. Oltre alla funzione consolatoria, insieme rivivono la stagione del loro amore coi due cuori maschili che, amanti del pigro rospo, trovano il trionfo nella poesia dell'eros platonico. Là dove anche i gesti e i simboli più osceni vengono trasfigurati e resi sublimi dalla versificazione metafisica

Di Gennaro Francione - con  Manuel Amadasi, Tina Angrisani, Matteo Cianci, Gianluca Gugliandolo, Nicolò Matricardi, Vincenzo Morra, Principe Valeri - regia di Antonella De Angelis - scelte musicali, costumi e scenografie Antonella De Angelis - grafica Veronica Crocetti, Giorgia Gallinelli

-Avviso ai Soci-

Indirizzo: Via della Penitenza, 33 -  Roma
Sito di riferimento teatro: www.teatroagora80.org

sabato 18 marzo 2017

GIOVANNI BOLDINI al Complesso del Vittoriano di Roma

autrice: Mirella Angelelli (MireKira)  





Il 4 Marzo 2017 è stata inaugurata a Roma presso il COMPLESSO DEL VITTORIANO Ala Brasini, la mostra GIOVANNI BOLDINI,  a cura di Tiziano PanconiSergio Gaddi.

Il pittore ferrarese anticonformista, che sposò ad 80 anni una giovanissima dama, colto e raffinato, non bello, non alto, dotato di una forza d'attrazione magnetica non comune, re dei salotti parigini degli aristocratici e dell'alta borghesia affascina le dame, le ritrae e sa rappresentare la belle époque dell'immaginario collettivo.

I 160 capolavori provenienti dall'Italia e dall'Europa raccontano il percorso dell'artista che, pur avendo contatti e amici di tutte le correnti europee di fine '800 e dei primi del '900, è libero nella sua espressione e sa raggiungere livelli altissimi attraverso una pennellata rarefatta che crea volumi ed immagini.